29 mar 2018 - La nuova casa della Fabbrica 4.0

Concorso di progettazione per gli under 40







La società dell'automotive Sigit ha bandito un concorso di progettazione riservato ai progettisti under 40 finalizzato alla riqualificazione dell'edificio Mario Gros di Corso Orbassano 402/15, vicino strada del Drosso, originariamente progettato dall'architetto Gualtiero Casalegno, per dare vita all'Innovation Square Center di Torino, che ospiterà la nuova sede del centro di R&S di Sigit. Questo concorso prevede una nuova procedura di selezione messa a punto dalla Fondazione  e rivolta ai privati che consente di mediare tra la volontà di garantire trasparenza nella selezione e la necessità di avere tempi ristretti e costi ridotti. 


La SIGIT, produttrice di componenti plastici e in gomma per il settore Automotive ed Appliance, facente parte del gruppo SOAG, ha pianificato la riqualificazione di un edificio industriale dismesso in corso Orbassano a Torino per offrirsi un edificio di pregio nella città in cui storicamente la propria attività ha avuto origine. L'intervento ha, al contempo, la finalità di recupero di una testimonianza di edilizia industriale del secondo dopoguerra di indubbio valore architettonico e storico, oggi in stato di abbandono. La SIGIT, nella convinzione che lo strumento concorsuale stimoli la creatività dei giovani talenti e sia un mezzo per raccogliere proposte progettuali di qualità, bandisce un concorso di progettazione con lo scopo di creare la propria sede direzionale e operativa. La procedura prevede un concorso in due fasi con la prima fase aperta, il cui oggetto è l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto di massima che contenga tutte le informazioni necessarie a sviluppare i successivi gradi di approfondimento.

Bando

Chiudi