Glossario - I



Termine Descrizione
Iconografia e Iconologia L’iconografia è una descrizione e classificazione delle immagini che indica quando e dove certi determinati temi trovano formulazione visiva attraverso certi determinati motivi: l’iconografia è di incalcolabile aiuto per fissare date, stabilire provenienze, eventualmente assicurare l’autenticità delle opere; e naturalmente fornisce la base necessaria per ogni interpretazione successiva. Tuttavia non tenta di elaborare essa stessa questa interpretazione. All’iconologia appartiene invece la determinazione del significato intrinseco o contenuto, costituito da quei principi di fondo che rivelano l’atteggiamento fondamentale di una Nazione, un periodo, una classe, una concezione religiosa o filosofica, (inconsciamente) qualificato da una personalità e condensato in un’opera.
Imbotte La superficie inferiore di un arco 6 di una volta.
Immagine da satellite Le immagini derivano da elaborazione elettronica di segnali raccolti da sensori sensibili all’immissione di diversi tipi di onde elettromagnetiche (infrarosso, ultravioletto…) e sono frutto di un processo di scansione.
Imoscapo Estremità inferiore della colonna che si unisce alla base per mezzo di un guscio.
Impalcatura Il sistema di opere provvisorie che servono di sostegno agli operai durante una costruzione, con piano di calpestio. Opera provvisionale, Ponteggio
Impatto ambientale Insieme di effetti sull'ambiente delle modifiche indotte da trasformazioni d'uso: residenziali, produttive ecc. Assume connotati sia fisici che socioeconomici, che possono essere giudicati con la procedura tecnica-decisionale della Valutazione di Impatto Ambientale (VIA).
Impianti tecnici Insieme degli impianti finalizzati al corretto funzionamento di un organismo edilizio. I principali impianti tecnici sono: impianto di aerazione e ventilazione, antifurto, antincendio, di condizionamento, elettrico, idrosanitario, di riscaldamento, di scarico, di smaltimento dei rifiuti, di sollevamento.
Impluvio Presso i romani il cortile scoperto.
Imposta Pietra sporgente sulla quale si appoggia l'arco e la volta.
In Folio Formato delle pagine di un libro ottenute con la piegatura in sole due parti di un foglio di carta da stampa.
Indennità di espropriazione Corrispettivo economico in favore del proprietario originario di un immobile, per il trasferimento della proprietà reso necessario da obiettivi di interesse generale. E' calcolato in base a vari parametri.
Indice di affollamento Numero di persone per vano abitabile. E' il rapporto tra numero di abitanti e numero di stanze, calcolato a scala di unità residenziale, o di quartiere, o urbana).
Infrastruttura In urbanistica, elemento tecnologico e/o a rete funzionale all'efficienza e alle relazioni di un territorio: trasporto, acque, energia ecc. In generale, si tratta di immobili destinati alla fornitura di servizi.
Inquadramento Dicesi di rete topografica costituita da soli punti trigonometrici. Ipsometrica Curva I. Rappresentazione delle curve di livello data da tinte altimetriche.
Insediamento Insieme delle strutture, attività produttive e sociali in un determinato spazio, non necessariamente di tipo urbano, che comportano una notevole modificazione del territorio e una presenza umana stabile. A seconda della tipologia, l'insediamento può essere accentrato, rado, sparso.
Intercapedine Spazio vuoto delimitato da due superfici, funzionale all'isolamento termico, acustico e dall'umidità dei locali e per consentirne una corretta ventilazione. Un particolare tipo di intercapedine, disposta a protezione dall'umidità del solaio del piano terreno, è detta vespaio.
Intercolunnio La distanza fra due colonne.
Intervento Atto di trasformazione urbanistica edilizia del territorio. In diritto, intervento sostitutivo di autorità superiore in caso di inadempienza di quella preposta, per esempio di una Regione nei confronti di un Comune che, obbligato a redigere un piano regolatore, non abbia adempiuto entro i termini stabiliti. Intervento urbanisticamente rilevante è un intervento edilizio che modifica la superficie lorda di piano, o la destinazione d'uso, o gli standard urbanistici.
Intonaco Rivestimento costituito da malta applicata in uno strato di pochi cm alle murature per proteggerle contro le intemperie, impermeabilizzarle o prepararle ad eventuali decorazioni. Il primo strato, grossolano, è detto rinzaffo, può seguire l’arriccio, che dà una superficie piana ma ruvida sulla quale si applica il paramento, oppure un terzo strato detto civile.
Intradosso (V. Imbotte )
Ionico Ordine architettonico greco ch'e si distingue dal capitello a volute.
Ipetro Tempio con la cella scoperta.
Ipogeo Tombe sotterranee degli egiziani ed etrusche.
Ipostrachelio (V. Collarino.)
Ippodromo Luogo destinato alla corsa dei cavalli.
Isolamento Insieme di opere finalizzate ad impedire la trasmissione dell'energia termica tra edificio e ambiente (isolamento termico) dell'energia sonora attraverso gli elementi costruttivi di un edificio (isolamento acustico) e la diffusione dell'acqua per infiltrazione nelle strutture di un edificio (isolamento igrometrico o impermeabilizzazione).
Isolato Spazio costruito (o edificabile) omogeneo, di dimensioni limitate, costituito da uno o più edifici, circondato da strade.
Iter Percorso procedurale dello strumento urbanistico: dall'incarico, attraverso la redazione tecnica alla adozione, alle osservazioni e controdeduzioni, fino all'approvazione finale.