Glossario - E



Termine Descrizione
Ecatostilo Costruzione con cento colonne.
Echino, Ovolo Modanatura della forma di un quarto di circolo, e più propriamente la decorazione a foggia di uova fatta sulla modanatura.
Ecosistema Un sistema di relazioni tra vari componenti dell'ambiente. Di solito si intende la descrizione dei processi dinamici che ne determinano l'evoluzione. Se si considera la città come un ecosistema, le azioni e le trasformazioni possibili di una determinata area non possono più essere considerate esclusivamente in relazione alle sue caratteristiche, limitazioni e peculiarità, ma debbono essere individuate e valutate tenendo anche conto del ruolo delle relazioni dinamiche che l'area considerata svolge all'interno del sistema complessivo con le altre componenti del sistema più ampio di cui fa parte.
Edicola Originariamente, costruzione ospitante una statua e configurata a mo’ di tempietto. In senso traslato, l’incorniciatura di un vano mediante due colonnine o pilastrini che sorreggono un frontone o una cuspide.
Edificabilità Attitudine di una determinata porzione di territorio ad accogliere costruzioni. E' definità dalle norme urbanistiche ed edilizie di zona contenute nel piano regolatore e si attua con la concessione dell'autorità comunale.
Edificazione Modalità di insediamento degli edifici, singolarmente o a gruppi, sul territorio. Può essere chiusa, aperta, estensiva o intensiva a seconda delle forme e delle densità in cui si realizza. Attività di costruzione e realizzazione di un edificio o complesso di edifici. In relazione al variare del rapporto tipologico e dimensionale tra spazi costruiti e spazi aperti si può parlare di edificazione: chiusa (associazione di più edifici spesso tipologicamente omogenei caratterizzata dalla forma ad "isolato" circondato da strade, spesso racchiudente spazi interni adibiti a cortile); aperta (associazione costruttiva di più edifici che rompe la morfologia degli isolati chiusi con l'interposizione tra gli edifici stessi di ampi spazi aperti e la libera disposizione rispetto ai tracciati stradali); estensiva (caratterizzata da ridotte densità edilizie ed abitative, da ridotte altezze e superfici coperte); intensiva (con caratteri opposti alla precedente).
Edificio Una qualsiasi costruzione destinata a scopi abitativi o ad altre attività dell'uomo. In genere al termine è associato un aggettivo che ne qualifica la specifica funzione (edificio commerciale, religioso, residenziale) o le caratteristiche morfologiche (a gradoni, a piastra, fronteggiante); il questo caso si ha un'analogia con il termine tipo. Bungalow, Capanna, Chalet, Costruzione per il turismo, Fabbrica, Fabbricato, Grattacielo, Villa, Villino.
edificio per il commercio costruzione di pubblico servizio destinata a ospitare spazi di mercato per la vendita al dettaglio.
edificio per lo spettacolo qualsiasi edificio pubblico, con relative componenti planimetriche e strutturali, destinato alla rappresentazione e allo svolgimento di spettacoli teatrali, canori, gladiatori, etc.
Edilizia L'attività e le opere con le quali l'uomo rende il territorio agibile a fini insediativi. L'opera edilizia comprende in sé tutto il contesto costruito, l'insediamento abitativo nella sua struttura globale, e si identifica in oggetti edilizi di diversa natura, spazi costruiti o opere infrastrutturali. Edilizia antisismica, Edilizia terziaria, Edilizia privata, Edilizia pubblica, Edilizia convenzionata, Edilizia sovvenzionata.
edilizia funeraria l’insieme delle costruzioni adibite a sepolcro monumentale, nonché l’intera area necropolare nella quale esse sorgono.
edilizia privata l’insieme delle costruzioni, e i relativi singoli ambienti, strutture, arredo, realizzate per iniziativa e a uso dei privati, a scopo abitativo, commerciale-produttivo, cimiteriale.
edilizia pubblica l'insieme delle costruzioni destinate non ad abitazione, bensì a funzioni pubbliche di interesse sociale e collettivo, ovvero amministrative, giudiziarie, civiche, religiose o di intrattenimento; potevano essere finanziate dalla città o da privati benefattori.
Editing Parte integrante del lavoro redazionale ed indica il lavoro di revisione di un testo scritto da altri.
Elemento Riferito alla scala 1:5.000. Si ottiene suddividendo in quattro parti la sezione ed è contraddistinto dal nome della località e da un numero coincidente con quello della sezione cui appartiene nelle prime cinque cifre. La sesta cifra assume valori 1, 2, 3, 4, individuando la posizione dell’elemento entro la sezione.